Social Network

Post in Rilievo

Post Recenti




Post Random

Traduzione

Italiano flagArabo flagCinese (Semplificato) flagOlandese flagInglese flagFrancese flagTedesco flagGiapponese flagCoreano flagPolacco flagPortoghese flagRusso flagSpagnolo flagTurco flag

Calendario

giugno: 2008
L M M G V S D
« mag   lug »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Archivio

Categorie

SuperComputer IBM supera il petaflop

Pubblicato: il 14 giugno 2008.       Ultima Modifica: il 14 giugno 2008.          


È di IBM il primo supercomputer a superare la barriera del petaflop, risultato annunciato con questo comunicato. Roadrunner, questo il nome del supercomputer, è stato sviluppato su richiesta della National Nuclear Security Administration del Dipartimento statunitense dell’Energia nel 2006, ed è costato 100 milioni di dollari.
Roadrunner ha una capacità di calcolo che supera il petaflop, ovvero riesce ad eseguire più di 1015 istruzioni in virgola mobile al secondo, ovvero più di un milione di miliardi di istruzioni in virgola mobile al secondo.
È, ovviamente, il computer più potente in circolazione e diventerà il primo nella classifica dei top 500 supercomputer mondiali quando questa sarà aggiornata il 17 giugno, l’ultima classifica era aggiornata al novembre 2007.
Roadrunner è riuscito ad eseguire fino a 1.026.000 miliardi di istruzioni in virgola mobile al secondo.
Quasi il doppio del supercomputer che era il più veloce del mondo, l’IBM Blue Gene del Lawrence Livermore National Lab, che raggiunge la velocità di picco di 596 teraflops. Blue Gene che a sua volta è già più del doppio veloce dei suoi principali concorrenti.
Roadrunner utilizza 6.948 chip AMD Opteron dual-core (su server blade IBM Modello LS21), interconnessi fra loro ed a 12.960 processori Cell (su server blade IBM Modello QS22).
Il sistema Roadrunner, dotato di 80 terabyte di memoria, è alloggiato in 288 rack IBM BladeCenter, ciascuno delle dimensioni di un frigorifero industriale, occupando quindi una superficie di circa 577 metri quadri.
I suoi 10.000 collegamenti, sia Infiniband che Gigabit Ethernet, richiedono oltre 91 chilometri di cavi in fibra ottica. Roadrunner pesa più di 226.000 chili, ed il consumo energetico è di 3.9 megawatt.
Il sistema operativo utilizzato è Red Hat Linux.



Pubblicato nella Categoria: Hardware, News.
Tags: , , .
Commenti



Leave a Reply


:alien: :angel: :angry: :blink: :blush: :cheerful: :cool: :cwy: :devil: :dizzy: :ermm: :face: :getlost: :biggrin: :happy: :heart: :kissing: :lol: :ninja: :pinch: :pouty: :sad: :shocked: :sick: :sideways: :silly: :sleeping: :smile: :tongue: :unsure: :w00t: :wassat: :whistle: :wink: :wub: