Social Network

Post in Rilievo

Post Recenti




Post Random

Traduzione

Italiano flagArabo flagCinese (Semplificato) flagOlandese flagInglese flagFrancese flagTedesco flagGiapponese flagCoreano flagPolacco flagPortoghese flagRusso flagSpagnolo flagTurco flag

Calendario

agosto: 2008
L M M G V S D
« lug   set »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Archivio

Categorie

Jobs: Apple controlla a distanza gli iPhone

Pubblicato: il 13 agosto 2008.       Ultima Modifica: il 15 settembre 2008.          


In una intervista al Wall Street Journal Steve Jobs, CEO di Apple, ha ammesso che Apple è in grado di controllare a distanza gli iPhone e di rimuovere software installati sull’iPhone.
Secondo quanto dichiarato da Jobs l’intervento di Apple per rimuovere un software installato sugli iPhone avverrebbe nel caso in cui un software dannoso sia stato venduto attraverso l’Apple App store, un intervento solo in caso di emergenza: “Speriamo di non dover mai tirare quella leva, ma sarebbe irresponsabile non avere una leva come quella”. Le applicazioni per l’iPhione scaricate dall’App store sono state finora oltre 60 milioni.

La conferma della possibilità per Apple di controllare a distanza gli iPhone ha scatenato, come era del resto prevedibile, delle forti polemiche. La possibilità di Apple di poter controllare gli iPhone sembra a molti una chiara violazione della privacy, senza contare che chi ha acquistato l’iPhone non sapeva che Apple aveva la possibilità di controllare il suo iPhone. E le associazioni dei consumatori sono già scese sul piede di guerra tra esposti e denunce e con l’ADOC che chiede il sequestro di tutti gli apparecchi non ancora venduti e la sostituzione di quelli già venduti.

Sembra comunque che sia possibile impedire alla Apple di rimuovere delle applicazioni dal proprio iPhone. In questo post del blog di Jonathan Zdziarski, che era stato il primo a parlare del “kill-switch” sull’iPhone, è indicato come fare. Si dovrà inserire la stringa

127.0.0.1     iphone-services.apple.com

nel file hosts.



Pubblicato nella Categoria: News, Sicurezza.
Tags: , , , , .
Commenti



Leave a Reply


:alien: :angel: :angry: :blink: :blush: :cheerful: :cool: :cwy: :devil: :dizzy: :ermm: :face: :getlost: :biggrin: :happy: :heart: :kissing: :lol: :ninja: :pinch: :pouty: :sad: :shocked: :sick: :sideways: :silly: :sleeping: :smile: :tongue: :unsure: :w00t: :wassat: :whistle: :wink: :wub: