Social Network

Post in Rilievo

Post Recenti




Post Random

Traduzione

Italiano flagArabo flagCinese (Semplificato) flagOlandese flagInglese flagFrancese flagTedesco flagGiapponese flagCoreano flagPolacco flagPortoghese flagRusso flagSpagnolo flagTurco flag

Calendario

agosto: 2009
L M M G V S D
« lug   set »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivio

Categorie

Accordo Microsoft – Yahoo!

Pubblicato: il 6 agosto 2009.       Ultima Modifica: il 6 agosto 2009.          


Alla fine Microsoft è riuscita a trovare un accordo con Yahoo!.
Il CEO di Microsoft Steve Ballmer e il CEO di Yahoo! Carol Bartz hanno annunciato la scorsa settimana il raggiungimento di un accordo di durata decennale. L’accordo di collaborazione prevede che Microsoft fornirà la tecnologia di search ai due motori di ricerca Bing e Yahoo! che però rimarranno separati. Microsoft acquisirà una licenza decennale di tutte le tecnologie search di Yahoo!.Bing verrà utilizzato in tutte le pagine le pagine web di Yahoo!, per i prossimi 5 anni gli utili derivanti dalla ricerca sui siti Yahoo! andranno per l’88% a Yahoo! e per il restante 12% a Microsoft.
Secondo Yahoo! l’accordo genererà un utile operativo annuale di 500 milioni di dollari e una riduzione delle spese per 200 milioni di dollari, inoltre porterà benefici annuali al cash flow operativo per 275 milioni di dollari.
L’accordo passerà ora al vaglio delle autorità, Microsoft e Yahoo! sperano che il tutto possa concludersi entro i primi mesi del 2010. È stato creato un sito web www.choicevalueinnovation.com per dare maggiori informazioni sull’accordo raggiunto ai clienti, agli inserzionisti e ai publisher.
In un documento pubblicato dalla SEC, Securities and Exchange Commission, sono indicati altri punti dell’accordo tra Microsoft e Yahoo!. Durante i primi tre anni Microsoft pagherà Yahoo! con 50 milioni di dollari annui per le spese di transizione. Microsoft si impegna inoltre ad assumere 400 dipendenti di Yahoo!.
L’obiettivo dell’accordo è togliere il monopolio della ricerca a Google, che a giugno si è confermato il motore di gran lunga più usato negli USA.



Pubblicato nella Categoria: News.
Tags: , .
Commenti



Leave a Reply


:alien: :angel: :angry: :blink: :blush: :cheerful: :cool: :cwy: :devil: :dizzy: :ermm: :face: :getlost: :biggrin: :happy: :heart: :kissing: :lol: :ninja: :pinch: :pouty: :sad: :shocked: :sick: :sideways: :silly: :sleeping: :smile: :tongue: :unsure: :w00t: :wassat: :whistle: :wink: :wub: