Martedi 28 Febbraio 2012
   

L'ultimo report rilasciato da Coverity, Coverity Scan Open Source Integrity Report, relativo al 2011 indica che la qualità del codice open source è pari o superiore alla qualità del software proprietario. Nello studio, frutto di una collaborazione tra Coverity e lo US Department of Homeland Security nata nel 2006, sono stati analizzati oltre 37 milioni di linee di codice open source e oltre 300 milioni di linee di codice dei software proprietari.

I 45 software open source analizzati hanno una media di 832.000 linee di codice, e la densità media di difetto (numero di difetti per 1000 righe di codice) è di 0.45. I 41 software proprietari analizzati hanno una media di 7.5 milioni di linee di codice, e una densità media di difetto di 0.64.

Linux 2.6, PHP 5.3, e PostgreSQL 9.1 sono stati riconosciuti come i progetti open source con una qualità del codice maggiore, rispettivamente con densità di difetto 0.62, 0.20, e 0.21.

"Open source code quality is on par with proprietary code quality, particularly in cases where codebases are of similar size. For instance, Linux 2.6, a project with nearly 7 million lines of code, has a defect density of 0.62 which is roughly identical to that of its proprietary codebase counterparts"
Articoli correlati