Come abilitare le cartelle condivise nelle macchine virtuali Virtual Box
22 Dicembre 2009 Virtual Box
   


Prima di poter abilitare le cartelle condivise (shared folders) con il sistema guest è necessario aver installato le guest additions. Per installare le guest additions si eseguono i passi indicati a questa pagina.

Abilitare le cartelle condivise su una macchina virtuale Linux

Si seleziona la macchina virtuale nella finestra principale di Virtual Box e si seleziona Impostazioni

Figura 1.
si va su cartelle condivise

Figura 2.
 
si clicca sull'icona in alto a destra per inserire una nuova cartella condivisa, quindi

Figura 3.
si inserisce il percorso e il nome della cartella condivisa nel sistema host

Figura 4.
Oppure dalla finestra della macchina virtuale in esecuzione si clicca su Dispositivi -> cartelle condivise

Figura 5.
quindi si inserisce il percorso ed il nome della cartella condivisa nel sistema host

Figura 6.
nell'esempio il percorso è E:\Condivisione Virtual Box ed il nome della cartella condivisa è condivisione.

Si crea all'interno della macchina guest la cartella che verrà condivisa con la macchina host. Ad esempio supponiamo di voler condividere la cartella /mnt/sharedfolder, quindi si crea la cartella sharedfolder nella cartella /mnt.

  1. sudo mkdir /mnt/sharedfolder

Quindi si abilita la condivisione di questa cartella con la macchina host

  1. sudo mount -t vboxsf condivisione /mnt/sharedfolder

Fatto questo si è abilitata la condivisione della cartella /mnt/sharedfolder con la macchina host.
Copiando dei file dalla macchina guest nella cartella /mnt/sharedfolder i file saranno disponibili nella cartella condivisa nella macchina host (nell'esempio E:\Condivisione Virtual Box). Analogamente copiando dei file dalla macchina host nella cartella condivisa (nell'esempio E:\Condivisione Virtual Box) i file saranno disponibili nella macchina guest accedendo alla cartella /mnt/sharedfolder.

Abilitare le cartelle condivise su una macchina virtuale Windows

Si procede nello stesso modo visto per la macchina virtuale Linux per indicare il percorso ed il nome della cartella condivisa nel sistema host. Scegliendo sempre E:\Condivisione Virtual Box come percorso e condivisione come nome della cartella condivisa.

Quindi si abilita la condivisione di quella cartella con la macchina guest

  1. net use x: \\vboxsvr\condivisione

con questo comando si è creata una unità di rete, identificata dalla lettera X, attraverso cui sarà possibile scambiare file tra la macchina guest e la macchina host.
In risorse del computer comparirà una nuova unità di rete. Copiando dei file dalla macchina guest in questa unità di rete i file saranno disponibili nella cartella condivisa nella macchina host (nell'esempio E:\Condivisione Virtual Box). Analogamente copiando dei file dalla macchina host nella cartella condivisa (nell'esempio E:\Condivisione Virtual Box) i file saranno disponibili nella macchina guest accedendo all'unità di rete (nell'esempio l'unità X).